blognotizie.info 26 Mag 2017


Samsung Galaxy Note 7 sull'aereo? Ecco le limitazioni

09 Settembre 2016, 02:25 | Amalia Delia

Samsung Galaxy Note 7 sull'aereo? Ecco le limitazioni

Samsung Galaxy Note 7 sull'aereo? Ecco le limitazioni

Secondo Fox 13, Nathan Dornacher e sua moglie Lydia si trovavano ad una vendita a St. Petersburg, in Florida, nel giorno in cui negli Usa si festeggia il Labor Day con la loro figlia e il loro cane. Dopo i problemi riguardanti la batteria del dispositivo che hanno causato l'esplosione di alcuni dispositivi, lo ricordiamo, la società sudcoreana si è vista costretta a fermare la distribuzione e a ritirare dal commercio i Galaxy Note 7 già vendute.

Alla luce degli ultimi avvenimenti e delle preoccupazioni espresse da Samsung, la Federal Aviation Administration (FAA) ha ufficialmente preso posizione "consigliando vivamente" ai passeggeri di non portare il Galaxy Note 7 a bordo degli aerei ma nemmeno di riporlo nei propri bagagli.

ANTEPRIME: BENTLEY FLYING SPUR W12 S, LUSSUOSA AMMIRAGLIA DA OLTRE 320 km/h
Con valori simili, la trazione viene ripartita su entrambi gli assi, con tuttavia una preferenza a quello posteriore per il 60%. Le consegne della nuova Flying Spur W12 S inizieranno a partire dalla fine dell'anno .

È facile, soprattutto in queste ore, puntare il dito contro il device coreano - come già fatto dagli inquirenti, del resto - dato che il telefonino si è reso protagonista di ben 35 esplosioni ed ha costretto l'azienda a ritirarne gli esemplari in commercio ed a bloccarne l'uscita in diversi paesi, tra cui l'Italia. "Abbiamo chiamato i vigili del fuoco e questo è il risultato!" Un portavoce di Samsung ha voluto commentare l'accaduto esprimendo solidarietà ai malcapitati. Per ringraziare della fiducia accordata, a tutti coloro che decideranno di attendere la sostituzione del proprio Galaxy Note 7, Samsung, eventualmente in collaborazione con il punto vendita, offrirà un voucher del valore di 50 euro nel momento del ritiro. La situazione è dunque in una fase di stallo, ed il produttore di Seoul è adesso costretto suo malgrado a raccogliere i cocci dopo la pesante vicenda che ha coinvolto il nuovo Samsung Galaxy Note 7. Il proprietario non ha potuto far altro che chiamare i pompieri e constatare che, fortunatamente, non ci sono stati feriti.



Altre Notizie