blognotizie.info 27 Aprile 2017


Mercato automobilistico in netta crescita, sia nuovo che usato

30 Novembre 2016, 04:49 | Agostino Fabbiani

Mercato automobilistico in netta crescita, sia nuovo che usato

Mercato automobilistico in netta crescita, sia nuovo che usato

Il mercato dell’auto in Italia sta riscontrando una netta crescita nell’ultimo periodo, dopo anni di stallo o addirittura di segni negativi. Dopo il +17% del mese di settembre 2016, anche ottobre ha fatto riscontrare un risultato positivo, con un incremento nelle vendite del 9,75% frutto di poco meno di 150 mila nuove immatricolazioni e oltre il doppio per quanto concerne i passaggi di proprietà di vetture usate. Parliamo di numeri che fino ad un anno fa sembravano impensabili. Vediamo sia per il nuovo che per l’usato quali sono state le cause che hanno permesso al mercato di risvegliarsi.

Il mercato delle auto nuove riscontra una crescita sia per una questione di congiuntura economica positiva sia perché le case automobilistiche stanno continuando con politiche massicce di agevolazioni per consentire il “ricambio” del parco auto attualmente esistente in Italia (che risulta essere ancora vecchio con una media di circa 8-9 anni di anzianità dei mezzi) favorito dagli sconti sulla rottamazione e l’immissione sul mercato di molti modelli cosiddetti “Km 0” che rappresentano vere e proprie occasioni per coloro che vogliono comprare un’auto risparmiando almeno un 20-22% sul prezzo del nuovo. Ovviamente i dati positivi del nuovo sono agevolati anche dalla necessità di avere costi ridotti sotto l’aspetto dell’alimentazione e minore immissione di polveri inquinanti (GPL, Metano e Ibride stanno letteralmente trascinando il comparto dell’automobile nuova). Tra i costruttori il Gruppo FCA e il Gruppo VolksWagen sono quelli che maggiormente riscontrano crescita.

Nonostante tutte le agevolazioni sopra esposte per il “nuovo”, il mercato dell’usato non resta a guardare. Ovviamente al di la delle scelte che possono essere anche di natura economica, ci sono alcuni servizi che negli ultimi anni stanno permettendo a chi vuole comprare o vendere un’auto usata di farlo in maniera semplice e veloce. In primis internet che con la sua diffusione ha permesso a siti di compravendita di autovetture e a portali di annunci di aprire nuovi mercati online per facilitare gli scambi in questo settore. Ovviamente il tutto richiede una dimestichezza con l’utilizzo del PC,  una predisposizione ad eventuali spostamenti (le distanze si accorciano sul web) e qualche rischio se non si compra da rivenditori professionali. Un’alternativa, invece, che si sta affermando nell’ultimo periodo è quella dei compro auto usate: si tratta di professionisti del settore che si occupano solo ed esclusivamente di valutare l’ acquisto di auto usate in contanti. Basta portare la propria auto presso una di queste attività, dove un esperto ci farà la valutazione effettiva dell’auto, si occuperà di sbrigare tutte le formalità burocratiche (passaggio di proprietà, ecc.) e di provvedere al pagamento immediato per l’acquisto della stessa (assegno, bonifico o contanti se per legge si rientra nel range).

Quattro ristoranti: come seguire la terza edizione su Sky
Alessandro Borghese 4 Ristoranti torna nel prime time di SkyUno: la prima puntata della terza stagione live su Blogo. Si metteranno a confronto imprenditori della ristorazione per decretare il migliore in un determinato settore.

Insomma vendere la propria auto è più semplice e sicuro, e si mettono in circolazione più autovetture usate che spesso vengono rivendute a “stock” da questi compro auto a prezzi più vantaggiosi per i concessionari e per l’utente finale.  Se dunque il mercato automobilistico è in netta crescita, è grazie anche all’ingegno della popolazione e dei professionisti del settore.

 



Altre Notizie