blognotizie.info 29 Mag 2017


Borse, la Yellen spinge anche Tokyo: il Nikkei in rialzo dell'1%

15 Febbraio 2017, 01:29 | Agostino Fabbiani

La presidente della Fed Janet Yellen

La presidente della Fed Janet Yellen

Il mandato di Yellen scadrà a febbraio 2018.

La Borsa di Tokyo ha chiuso la seduta in rialzo, dopo l'audizione di ieri di Janet Yellen al Senato Usa. Molto probabilmente, il tono non più da colomba della Yellen in merito al prossimo rialzo dei tassi di interessi, è segno di una prima mossa contro il presidente Trump, che non vede di buon occhio l'operato del presidente della Fed. "I possibili cambiamenti della politica di bilancio e anche gli altri - aggiunge - rappresentano una fonte di incertezza per le prospettive dell'economia".

Senza attaccare direttamente il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e senza voler "commentare nel dettaglio le politiche sull'immigrazione", Yellen ha comunque messo in guardia dagli effetti delle politiche restrittive sull'immigrazione della nuova amministrazione.

Real Madrid-Napoli, Sarri: "Serviranno faccia tosta e follia"
Dubbi? Non ne ho , faccio giocare la squadra più offensiva possibile che mi dia la possibilità di difendere con una buona gamba. Fattore campo: "Può influire il fattore campo". "Noi abbiamo giocato partite molto dure, come quella in casa del Besiktas".

Yellen ha poi sottolineato "l'importanza di migliorare il ritmo della crescita di lungo termine e di far crescere gli standard di vita degli americani con politiche volte a migliorare la produttività ". Yellen ritiene in ogni modo che sia importante che ogni piano relativo alle tasse e alle spese indirizzi il budget su "una traiettoria sostenibile".

Yellen ha riconosciuto che sussistono rischi se la Fed dovesse aspettare troppo tempo per alzare i tassi d'interesse, perché potrebbe essere eventualmente costretta ad alzarli rapidamente. Nel corso delle sue prossime riunioni l'istituto studierà i dati macroeconomici per appurare se il mercato del lavoro ha continuato a rafforzarsi e se l'inflazione si sta muovendo verso il suo target del 2%. Le stime fornite a fine 2016 dalla Federal Reserve sembravano indicare una possibilità di tre rialzi nel corso di quest'anno.



Altre Notizie