blognotizie.info 26 Febbraio 2017


Bankitalia: nel 2016 il debito pubblico è aumentato di 45 miliardi

15 Febbraio 2017, 08:08 | Agostino Fabbiani

Bankitalia: debito 2016 a 2.217 mld, +45 mld su 2015. UNC: dato altalenante non aiuta con Ue

Debito pubblico 2016 Italia in crescita

Il debito pubblico italiano chiude il 2016 a quota 2.217,7 miliardi di euro, in aumento di 45 miliardi rispetto ai 2.172,7 miliardi del 2015 (132,3% del Pil).

"Insomma, l'obiettivo dichiarato in passato dal ministro Padoan di stabilizzare il debito nel 2015 e iniziare la discesa nel 2016 è chiaramente fallito".

A dicembre le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 70,2 mld (80,1 nello stesso mese del 2015).

Renzi non si dimette e promette il congresso (entro un anno)
La priorità che indica è mettere "al bando" la scissione , perché "la nostra gente non capirebbe". E che ci ha visto camminare, insieme, su sentieri impensabili.

E, numeri alla mano, c'è da dire che poteva andare addirittura peggio. Il dato è di 38,2 miliardi inferiore al picco record di 2.255,9 miliardi toccato a luglio e di 13,2 miliardi più basso rispetto ai 2.230,9 miliardi segnati alla fine di novembre. Lo comunica la Banca d'Italia nel bollettino sulla Finanza pubblica, sottolineando come l'aumento del debito nel 2016 sia da attribuire all'incremento del fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (+42,5 miliardi) e alla crescita di 7,4 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro (che a fine 2016 si attestavano a 43,1 miliardi).

"Il debito inizierà scendere" perché "la nostra politica di bilancio è virtuosa".



Altre Notizie