blognotizie.info 27 Mag 2017


Roma, Berdini si dimette: "Qui si pensa solo allo stadio, assurdo"

16 Febbraio 2017, 04:28 | Agostino Fabbiani

LO STADIO DLLA ROMA Il sindaco si esprime anche sullo stadio della Roma.

"Mentre le periferie sprofondano in un degrado senza fine e aumenta l'emergenza abitativa, l'unica preoccupazione sembra essere lo Stadio della Roma".

"Abbiamo moltissimi dossier aperti, tutte cose sulle quali bisogna lavorare in maniera costante e quotidiana", ha aggiunto. Dopo quell'utilizzami come "un anonimo che ti ha detto. E, in ossequio agli impegni presi, manteniamo il massimo riserbo su questa trattativa proprio per evitare speculazioni esterne: immaginate quali siano gli interessi che si muovono attorno a quest'opera".

Alessandro Cattelan a RTL.it: "Il mio show si trasforma"
Si parte giovedì 16 febbraio , in seconda serata su Sky Uno HD e stavolta l'appuntamento è quotidiano, dal lunedì al venerdì. Ad aprire le danze sarà Robbie Williams che nella prima puntata si mette in gioco raccontando di sé e della propria famiglia.

Da qui la conclusione: "Oggi il M5S, se vuole, ha la grande opportunità di continuare l'azione din qui intrapresa per far cambiare passo a Roma".

Un altro assessore stava per lasciare il Campidoglio, ma la sindaca Virginia Raggi ha respinto le sue dimissioni "con riserva". "Quella che è stata passata per mia responsabilità in realtà è del sindaco che si è scusata". A comunicarlo è stato lui stesso in una nota. Da mesi il sottoscritto lavora per riportare la materia urbanistica e l'affidamento degli appalti pubblici nella più assoluta trasparenza. "So che la sindaca Raggi sta prendendo una decisione" e che ciò avverrà "presto". ER Berdini era dalla parte del no a oltranza, sgradito a buona parte dell'amministrazione capitolina che vuole mediare con la Roma calcio. Provo profonda amarezza per la situazione che si è venuta a creare. L'assessore aveva provato a smentire tutto: "Sindaca impreparata?" Perché il gruppo dell'immobiliarista nel 2015 ha fatto, come si dice a Roma, il "botto". Ma la bufera sulla sue dichiarazioni alla Stampa, ormai, era troppo forte. "Non ci sarà assolutamente alcuna colata di cemento, anzi francamente mi dispiace molto che come al solito alcuni giornali abbiano inventato verità che non esistono" riporta Il Fatto Quotidiano. E invece s'è messa vicino una banda. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Parole durissime che Paolo Berdini smentisce in modo altrettanto duro. "Poi se ci dovesse essere qualcosa di nuovo me lo farete sapere". Ecco l'audio esclusivo in nostro possesso e il commento di Feltri: "Vi regalo altri nove secondi del colloquio fra Federico Marcello Capurso e Paolo Berdini".



Altre Notizie