blognotizie.info 26 Febbraio 2017


Catania, medico aggredito al Pronto soccorso. Arrestate 7 persone

16 Febbraio 2017, 03:05 | Alberto Lambruschi

Catania, aggredirono un medico: 7 arresti Si trattò di una 'spedizione punitiva'

Catania. Aggressione ad un medico del pronto soccorso del Vittorio Emanuele 7 arresti

Un'aggressione nei confronti del medico di servizio presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale Vittorio Emanuele di Catania.

Un medico dell'ospedale Vittorio Emanuele di Catania venne aggredito da un branco di persone a seguito del suo rifiuto di svelare ad uno di loro l'identità di una donna che, poche ore prima, aveva urtato contro un'auto parcheggiata e che poi si era recata in pronto soccorso per le cure del caso. La squadra mobile ha eseguito una ordinanza agli arresti domiciliari per Mauro Cappadonna, di 58 anni, che è già a processo per l'aggressione, accusato di lesioni aggravate ed interruzione di pubblico servizio.

Roberta Ragusa: il marito, condannato a 20 anni, non andrà in carcere
La condanna per Antonio Logli è arrivata dopo circa cinque anni di indagini e un proscioglimento annullato dalla Cassazione . Il prossimo attesissimo passo sarà l'uscita delle motivazioni della sentenza di primo grado prevista per il 22 marzo.

L'uomo è stato arrestato per violenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e lesioni.

Sette persone sono state arrestate dalla polizia di Catania. Gli stessi reati sono stati contestati ad altri quattro indagati, che sono stati denunciati in stato di libertà e comunque individuati dal video delle camere di sorveglianza del nosocomio.



Altre Notizie