blognotizie.info 27 Febbraio 2017


Enrico Rossi in radio: "Renzi bischero? Sì, non ne infila più una"

16 Febbraio 2017, 11:40 | Amalia D'elia

Condividi Facebook twitter Lunedì 13 Febbraio 2017 Franco Genzale

Condividi Facebook     	twitter                    	Lunedì 13 Febbraio 2017                    
       Franco Genzale

Un movimento, non un partito, in cui non c'è né un leader né un candidato premier che il sistema proporzionale non richiede.

Le ostilità sono aperte, già prima delle dimissioni di Renzi da segretario del Pd. È la "costituente di centrosinistra" di cui parla pure D'Alema.

"L'ultima Direzione nazionale del Partito Democratico è stata animata da un dibattito ricco e plurale. Ma non siamo soli: pezzi della maggioranza renziana hanno capito che un Pd trasformato in partito personale di Renzi è destinato a una legnata elettorale tale da farlo scomparire".

Emma Marrone: nel terzo appuntamento del fortunato talk "L'intervista"
Domani sera , giovedì 16 febbraio , andrà in onda la terza puntata de L'Intervista, programma condotto da Maurizio Costanzo. Ma non tutti ricordano che Emma Marrone ci aveva già provato una volta con il gruppo Lucky Star .

Silvio Berluscono non nasconde di tifare per Michele Emiliano, nella corsa alla Segreteria del Partito Democratico: "Potrebbe avere chance di battere Matteo Renzi e conquistare la guida del Partito democratico", sottolineando le capacità comunicative del governatore pugliese, e Nino Marmo (FI) dalla Puglia lo bacchetta. "Io faccio questa cosa con voi perché vi considero delle persone perbene", ha detto Emiliano. "Il segretario rappresenta tutti, anche lui". Le prove tecniche di scissione sono già in corso, in via Barberini 36, la sede romana della Regione Puglia. È stato chiesto di sostenere il governo fino al 2018, un congresso senza forzature e una conferenza programmatica nel quale trovare l'unità.

"Per questa ragione - annunciano - sabato mattina, saremo tutti assieme al Teatro Vittoria, con l'obiettivo di costruire un'azione politica comune, per rivolgere un appello a tutti i nostri militanti ed attivisti e per impedire una deriva dagli sviluppi irreparabili".

Secondo Michele Emiliano, intervistato ieri da L'Express, un movimento di sinistra può arrivare in Italia al 14-15%, mentre il Pd di Renzi non andrà oltre il 17-18%. Poi ha citato Papa Francesco e l'enciclica Laudato si' per spiegare la sua visione ambientalista del creato.



Altre Notizie