blognotizie.info 27 Mag 2017


Juventus-Palermo, anticipo domani 17 febbraio: probabili formazioni e pronostico

17 Febbraio 2017, 07:22 | Agostino Fabbiani

Primo Piano Voti Redazione- 18 febbraio 2017

Juventus Palermo voti Fantacalcio Gazzetta ufficiali

Per Juventus-Palermo, venticinquesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, le quote proposte dall'agenzia di scommesse Snai ci forniscono i seguenti dati: la vittoria della Juventus (segno 1) vale 1,13; il pareggio (segno X) è quotato 8,50 mentre la vittoria del Palermo (segno 2) vi permetterà di guadagnare 20,00 volte la somma che avrete deciso di puntare. Non credevo che potesse battere così nettamente il Barcellona. "Per quanto riguarda invece la sfida del Bernabeu, complimenti al Napoli, che ha fatto una buona partita, avendo davanti dei giocatori straordinari come quelli del Real, e che può ancora giocarsela, ribaltando il risultato, in casa".

"Noi dovremo essere all'altezza delle 'big' a livello mentale, occhio al Bayern che ha qualità e carattere - avvisa Max - Dobbiamo spingere sull'aumentare qualità di gioco e di passaggio, è l'unica strada che può portarci avanti in Europa".

Sulla gara di domani, il mister bianconero ha risposto ad alcune domande sulla formazione. Pjanic? Sta bene, non ho ricevuto indicazioni diverse dallo staff sanitario. Stamattina non mi è arrivata. E la difesa? "Devo valutare, Chiellini e Barzagli stanno recuperando ed entro domenica sapremo se ci saranno col Porto. Non dobbiamo sbagliare l'atteggiamento, e i ragazzi lo sanno perché sono molto responsabili", ha aggiunto Allegri. "Rugani sta crescendo, Benatia è tornato bene dalla Coppa d'Africa". O gioco con i 3 in mezzo oppure in lizza Pjaca o Sturaro sulla linea dei trequartisti, ma Marko deve pedalare perchè il calcio non è solo tecnica ma anche sacrificio e disponibilità.

Direzione Pd, Renzi: chi perde rispetti voto
Lo slogan è di quelli che l'ex premier sfodera sempre al momento giusto, da decisionista risoluto. Ci sono le riforme istituzionali da riprendere in mano, come spiega Fassino.

"Pjaca? Siamo alla Juve e se vuoi diventare un grande giocatore devi avere la giusta mentalità". Diego era uno che aveva e che ha le qualità per fare l'allenatore e si vedeva negli ultimi anni quando chiedeva della gestione tecnico-tattica e dello spogliatoio.

Il nuovo sistema è sempre più fluido per la squadra ma Allegri non è ancora pienamente soddisfatto: "La squadra deve avere l'ambizione per migliorare sempre, deve alzare l'asticella. Marchisio? Deve crescere di condizione e tra un mese sarà al top".



Altre Notizie