blognotizie.info 26 Febbraio 2017


MotoGP, test a Phillip Island: Rossi lontano da Vinales

17 Febbraio 2017, 10:06 | Agostino Fabbiani

Test MotoGp: grande Valentino in Australia. Per il pilota Yamaha secondo tempo a tallonare Marquez

C4oD0cmXAAAvL3j

COMPLEANNO Un risultato poco soddisfacente arrivato proprio nel giorno del suo 38° compleanno, ma Rossi non si perde d'animo: "Nella seconda parte di test abbiamo provato a modificare qualche cosa sulla moto ma non abbiamo riscontrato miglioramenti e ho fatto un po' troppa fatica - ha sottolineato - Il regalo più bello è essere qui a Phillip Island, protagonista di questi test. È difficile, ma è la cosa più bella che posso fare".

"Ho provato sia degli anteriori che dei posteriori e penso ci siano delle cose buone". Risultato che fa suonare un piccolo campanello d'allarme: "Abbiamo fatto dei cambiamenti e di colpo sono stato molto più lento della giornata precedente".

Nella seconda giornata di test del MotoGp, sul circuito australiano di Phillip Island, Valentino Rossi è finito in ottava posizione. Bene Danilo Petrucci, sesto con la Ducati GP17 del team Pramac davanti alla Honda ufficiale di Dani Pedrosa. Quinto l'italiano Dovizioso, su Ducati a +0.636. Abbiamo bisogno di tempo, ma è stata una buona giornata. Già nel pomeriggio abbiamo lavorato un po' meglio e vediamo come va domani perché ci manca ancora qualcosa: non mi sento comodo al 100%.

Congresso subito, Orlando dissente da Renzi: "Rischi il frontale"
Ma nel Pd c'è ancora spazio per una sinistra socialista? "Venite, partecipate", scrive l'ex premier nella sua E-news settimanale. Sono tentato di ricordargli le polemiche sui tesseramenti democristiani, cioè sui morti che risultavano ancora iscritti.

Per il nove volte campione anche un rischio: entrando alla curva 'Siberia', la moto si è messa di traverso, ma miracolosamente il "Dottore" è rimasto in piedi, allargando la traiettoria.Gli ultimi minuti di sessione sono stati vissuti a ritmo di qualifica, con le Honda particolarmente competitive sul tracciato australiano, con quattro RC213 nella top ten. C'è ancora molto da fare, non mi sento ancora a mio agio al 100% ma stiamo lavorando bene. A casa facevo dei bei party con gli amici.

"Lo stesso dovrà fare anche Lorenzo, addirittura 15° a 1" 350 da Viñales, ma distantissimi anche dal compagno di squadra Dovizioso (5°) e da quello di marca Bautista (4°). "Qui sto con la squadra".



Altre Notizie