blognotizie.info 26 Febbraio 2017


Spunta una terza polizza intestata alla Raggi: è giallo

17 Febbraio 2017, 10:03 | Amalia D'elia

Quando Virginia Raggi era contro lo stadio della Roma

Stadio Roma incontro al Campidoglio. Vicesindaco Innovazioni consistenti

Si parla di una nuova polizza a vita in cui Raggi è indicata come beneficiaria e di una cassetta di sicurezza di Romeo che sarebbe stata svuotata subito dopo l'arresto di Marra. Quando? Quando le indagini della Procura saranno concluse e gli atti depositati così da poter comprendere nei dettagli quali sono le accuse nei suoi confronti e avere dunque la possibilità di difendersi adeguatamente.

E' notizia dei giorni scorsi, infatti, che la Giunta Capitolina guidata dal sindaco Virginia Raggi ha deciso di interrompere le attività del mercato di Campagna Amica, il mercato, a chilometro zero, appunto, del Circo Massimo.

Mentre politici e giornalisti sono impegnati a litigare, scivola nel silenzio una notizia che invece nel futuro potrebbe avere una rilevanza sostanziale assetto politico-amministrativo, e non solo della Capitale: Raffaele Marra, per il momento, continua a stare zitto e decide di rinviare nuovamente l'interrogatorio fissato per il 14 febbraio a Regina Coeli.

SLOT MACHINE, SEGRETI E NUMERI DI UN SUCCESSO MONDIALE
A loro vantaggio l'alta densità di abitanti e la fitta presenza di mini-casinò abilitati a ospitare diverse slot. La forza delle slot machine si divide tra la fitta diffusione sul territorio italiano e le novità portate dalla rete.

I cittadini di Roma, quindi, hanno avuto un ripensamento e forse credono che scegliere Virginia Raggi non sia stata la mossa giusta.

Il problema è che più le cose vanno avanti, più i rischi a livello nazionale per il Movimento 5 Stelle salgono, a prescindere dai litigi coi giornali e dalle barricate dei vertici. Lì dentro c'è scritto che "a parere degli scriventi" l'interesse pubblico non esiste.

M5S, Virginia Raggi: cosa pensano gli italiani? Una è che si tentasse di condizionare la sindaca, avere uno strumento per imbarazzarla. 'A questo punto sono io la prima a voler capire cosa sta succedendo in una vicenda che mi vede del tutto estranea', ha dichiarato in mattinata Virginia Raggi che, in merito alla decisione di presentare o meno un esposto contro Salvatore Romeo, ha aggiunto che 'Stiamo lavorando con gli avvocati per capire che cosa fare'. Sono mesi che insieme alla rete Decide Roma e a decine di associazioni ci siamo battuti per trovare una soluzione alla vicenda patrimonio del Comune di Roma e riordino delle concessioni e chiedendo il riconoscimento del valore sociale delle nostre attività in questi spazi, che come l'acqua non possono essere messi a profitto.



Altre Notizie