blognotizie.info 26 Mag 2017


Genoa, è ufficiale: via Juric, panchina a Mandorlini

20 Febbraio 2017, 02:29 | Amalia D'elia

Il ko di ieri all'Adriatico contro la compagine abruzzese, per giunta mai vittoriosa sul campo durante questo campionato e oltre tutto con un piede praticamente in Serie B, ha l'armato l'ambiente genoano, suscitando di conseguenza la rabbia dei tifosi, i quali hanno accolto la squadra al rientro in città con una decisa contestazione. Allenatore: Ivan Juric A disposizione: 38 Zima, 83 Rubinho, 14 Biraschi, 24 Munoz, 2 Edenilson, 4 Cofie, 32 Morosini, 16 Beghetto, 27 Pandev, 99 Ninkovic, 33 Coppola, 51 Pinillla.

Arbitro: Abbattista di Molfetta 6. Il boemo schiera il tipico 4-3-3 e il tridente formato da Caprari, Benali e Cerri non delude. Angoli: 115 per il Genoa.

Omicidio Scazzi, Michele Misseri: " Penso che Sarah mi abbia perdonato"
Penso che non me lo avrebbero dato... non ricordo il momento . [.] Io vivo come fossi con loro: "gli scrivo tutte le settimane, ma non mi rispondono perché stanno soffrendo".

Note: ammoniti Rigoni, Biraghi, Caprari per gioco scorretto; spettatori 11.142 per un incasso di 125.477 €. 31′ pt: Pescara show con il tris che arriva ad opera di Benali che pescato in area, tutto solo davanti al portiere genoano fa 30. Il secondo tempo vede la timida reazione degli uomini di Juric ma la squadra rivitalizzata da Zeman gestisce alla grande e, al 36'st, Caprari trova la doppietta che segna il trionfo definitivo: palla recuperata dall'ottimo Bruno, scambio dell'interista con Memushaj e slalom a seminare Burdisso e Cataldi per buttarla nell'angolino con il sinistro. 4-0. 43′ st: su cross di Zampano Cerri di piatto infila in rete.



Altre Notizie