blognotizie.info 22 Mag 2017


Pd, Enrico Rossi: penso di restituire la tessera al partito

20 Febbraio 2017, 03:27 | Amalia D'elia

A dirlo è il Regione Toscana, Enrico Rossi, intervistato da Rainews 24, all'indomani dell'infuocata assemblea del Pd, da cui è venuta fuori una frattura ormai insanabile tra il segretario Renzi e la minoranza dem, pronta alla scissione. "Non abbiamo l'esclusiva della sinistra e non vogliamo averla, ma bastava che Renzi nella sua introduzione prendesse tre delle dieci idee che avevamo proposto anche nell'inziativa del giorno precedente a Roma". "Noi -ha aggiunto- abbiamo troppo concentrato la nostra attenzione sulle persone".

Il governatore della Toscana aggiunge: "Sto pensando di rispedire la mia tessera alla mia sezione, con una lettera, e andarne a trovare anche il segretario. Vuol dire che non c'è spazio in questo partito - spiega - Lavoriamo ad un altro soggetto politico con l'intento di rafforzare un nuovo centrosinistra".

Compleanno Roberto Baggio: tutti gli auguri
Un campione senza tempo, il primo a stupirsi di come la gente possa ricordarsi ancora di lui dopo tutto questo tempo. Poi, nelle intenzioni di Baggio , dovrebbe essere prevista una sosta anche a Norcia .

Se dovesse esserci una verifica mi presenterò in consiglio con un programma di fine legislatura e, se ci sarà una maggioranza, continuerò.

Scissione del partito e ricatti, questi sono solo alcuni dei problemi che Renzi ha deciso di non affrontare, infatti ha deciso di dimettersi perché i colleghi di partito non hanno voluto sostenere la sua candidatura: il partito gli aveva chiesto di non candidarsi ma l'ex premier non è disposto a sottomettersi a dei ricatti. Ieri ci hanno mazzolato abbondantemente su questo tema il compagno Fassino e il compagno Veltroni. Dobbiamo declinare subito una ricetta, se no nelle periferie non ci torniamo.



Altre Notizie