blognotizie.info 26 Mag 2017


Mancini: "Inter? Non mi pento dell'addio. Con Pioli dall'inizio…"

20 Marzo 2017, 04:56 | Amalia D'elia

Mancini e la Roma: «Perché no?»

Calciomercato Roma

"Il mio futuro? Non c'è ancora nulla di concreto - ha esordito l'ex allenatore dell'Inter -, ma sono un professionista e gli allenatori a volte vanno dove meno si aspettano".

"Non esiste assolutamente niente con la Roma".

"E' stato bravo, se fosse arrivato dall'inizio avrebbe più punti". Così Roberto Mancini sulle voci che lo vorrebbero, lui ex giocatore della Lazio, il prossimo anno sulla panchina giallorossa. "No, perché ci sono delle motivazioni più che valide, mi è dispiaciuto di avere buttato via un anno e mezzo di lavoro che è stato faticosissimo, per dare alla squadra un certo tipo di mentalità".

Ballando con le stelle, Alba Parietti contro tutti
La Lucarelli rincara la dose: " Alba , parli sempre del picco di ascolti quando scendi in pista, stasera c'è il picco di suicidi". Premiata con un 9 dalla Smith (e non capita spesso) la coreografia e l'interpretazione di Simone Montedoro e Alessandra Tripoli.

ALLENARE LA NAZIONALE - "Mi piacerebbe un giorno allenare la Nazionale, così come intraprendere una avventura all'estero". La colpa non è di Erick Thohir, quando si cambia presidente è normale avere un po' di confusione attorno... Se allenerei il Leicester? "Mi sono riposato un anno - spiega -, ora vorrei lavorare".

INTER - "Pentito di aver lasciato l'Inter? Purtroppo nei momenti di cambio presidenza a volte si perde tempo importante, loro non capiscono che nel calcio il tempo è tutto e fare le cose velocemente serve". "Con Suning non ci siamo conosciuti bene, non ne abbiamo avuto l'occasione ed anche i progetti per il futuro non li abbiamo mai condivisi". Vediamo, nella vita non si sa mai. "Entro quattro anni avremo una grande nazionale, forse anche prima". Abito nella capitale ma non so quale sarà il mio futuro.



Altre Notizie