blognotizie.info 23 Mag 2017


Giornata della Felicità 2017: come è nata e perché si festeggia

20 Marzo 2017, 07:11 | Amalia D'elia

Credits Shutterstock

Credits Shutterstock

La stessa cosa vale per i single, non vivete in attesa di incontrare la persona che vi renderà felici, pensateci da soli, sarà bello condividere la vostra felicità e le vostre conquiste con qualcuno che sarà disposto a farlo con le sue.

Il 28 giugno del 2012, l'Assemblea generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, stabilisce che ogni 20 marzo si sarebbe festeggiata la ricorrenza della Giornata Internazionale della Felicità.

A questo punto la domanda è: quanto siamo felici nel nostro Paese...?

In un calcio ormai privo di esempi da seguire e positività, ma sempre più basato sul denaro e sul ritorno economico, e funestato da eventi che con il pallone non hanno nulla a che vedere, questa rubrica vuole proporre un momento di svago settimanale che ci riavvicini allo sport più bello del mondo, legato al campo di gioco ma non solo, anche ai social, alle iniziative di beneficenza e a storie da raccontare: "il calcio è felicità, il calcio è passione, il calcio è "Momenti Di Gioia".

Amici anticipazioni serale prima puntata: nome eliminato e ospiti
Secondo il pubblico ad essere a rischio eliminazione più di tutti gli altri compagni di squadra potrebbero esse o Mike o Thomas . Lo deciderà Giuliano Peparini che prima di dare una risposta al primo, dopo l'esibizione, vuole rivedere anche l'altro ragazzo.

In fondo si trovano Sud Sudan, Liberia, Guinea, Togo, Ruanda, Tanzania, Burundi e Repubblica Centrafricana.

Tutti gli altri paesi nella top ten hanno anche valori elevati in tutte e sei le variabili chiave utilizzate per spiegare le differenze tra i paesi su questo tema: il rapporto tempo libero/reddito, l'aspettativa di vita in buona salute, l'assistenza di qualcuno su cui contare nei momenti di guai, la generosità, la libertà e la fiducia, quest'ultima misurata con l'assenza di corruzione tra imprese e governo.

Altri grandi paesi europei sono più giu delle 10 posizioni nella classifica, come la Germania, al 16esimo posto, seguita dal Regno Unito diciannovesimo, e dalla Francia 31esima. Gli Stati Uniti sono al 14/mo posto, l'Italia al 48/mo dopo l'Uzbekistan e prima della Russia. Non importa quanta ricchezza possa raggiungere un popolo se non si riesce a portare la felicità.



Altre Notizie