blognotizie.info 26 Giugno 2017


Riciclaggio, mandato di arresto per il cognato di Fini Giancarlo Tulliani

20 Marzo 2017, 09:05 | Agostino Fabbiani

Ordine d'arresto per Giancarlo Tulliani. E Fini?

Ordine di arresto per Giancarlo Tulliani (che però è a Dubai)

La procura di Roma ha ordinato l'arresto di Giancarlo Tulliani, cognato dell'ex presidente della Camera Gianfranco Fini (anche lui indagato per riciclaggio) accusato di associazione a delinquere transnazionale, che però risulta irreperibile.

Il provvedimento del gip non è stato eseguito, in quanto Tulliani è residente da tempo a Dubai e per la magistratura italiana risulta irreperibile.

Paolini alle Iene, le dichiarazioni choc. "Sesso con ex Presidente del Consiglio"
Che con i 20 o 30 euro che guadagna ogni giorno va a comprarsi i vestiti mentre accarezza il sogno di " diventare un barbiere ". Lo stesso complice ha fatto salire in macchina diversi minori per capire cosa si nascondesse dietro quei presunti abusi.

Per il gip Simonetta D'Alessandro, che ha firmato l'ordinanza d'arresto a suo carico, Giancarlo Tulliani ha una personalità "negativa, profondamente arrogante e predatrice". Gli accertamenti sono stati effettuati dallo Scico della Guardia di finanza. Per i magistrati, quella di Tulliani e' una strategia criminale pervicace e reiterata, agevolata dai contatti con il mondo istituzionale e della politica e dall'abilita' dello stesso indagato a muoversi in un ambito internazionale.



Altre Notizie