blognotizie.info 23 Mag 2017


Martin Castrogiovanni racconta il cancro: a Ballando per ritrovare forza e sorriso

20 Marzo 2017, 09:14 | Alberto Lambruschi

Castrogiovanni sul campo di rugby

Castrogiovanni sul campo di rugby

Insieme alla sua maestra di ballo Sara Di Vaira, Martin Castrogiovanni si è esibito in una divertentissima samba ispirata ai personaggi primitivi dei Flinstones.

Pino Daniele, film evento a Mestre
La frase che dà il titolo al film è stata detta da Pino Daniele: "Il tempo è una cosa che esiste e nella quale noi ci inseriamo". Pino Daniele - Il Tempo Resterà è stato riconosciuto come film di interesse culturale nazionale .

Le paure e gli errori che fanno da sfondo ad una situazione al limite del surreale, dopo la prima risonanza qualcuno scambiò anche per maligno il tumore. Nel 2016 con la maglia dell'Italia ha giocato il suo ultimo Sei Nazioni prima del ritiro, dopo la partita col Galles. "In ospedale non ho voluto né mia sorella né mia madre: ha una certa età, farla venire dall'Argentina per vedermi sdraiato in un letto non aveva senso". Al termine del filmato l'atleta, che aveva ricordato la grande forza di Carolyn Smith nell'affrontare e sconfiggere il tumore, ha ricevuto un bacio dalla giudice, sua "collega di coraggio". L'ex campione di rugby e concorrente di Ballando con le stelle lascia per un attimo i sorrisi e l'aria scanzonata per raccontare la sua esperienza con la malattia che gli è stata diagnosticata durante i mondiali del 2015: "Mi avevano dato 6 mesi di vita ma alla fine non era niente, sono stato fortunato". "Se non mi fossi fermato, adesso probabilmente non avrei potuto muovere il piede". Nel 2015 il pilone della nazionale italiana ha dovuto rinunciare ai Mondiali di rugby a causa di un neurinoma del plesso lombare, tumore benigno, un tumore benigno che lo ha costretto a operarsi immediatamente rinunciando a continuare la competizione mondiale per la quale si era duramente allenato. Ma cosa si nasconde dietro quella storia? Immaginate il giorno del mio compleanno come era quella stanza lì. "L'importante è reagire" aggiunge ancora. "Inutile dire che non ho avuto paura, ma queste cose vanno affrontate", ha detto "Castro". E soprattutto non sai mai quello che ti potrebbe accadere domani: "bisogna vivere ogni giorno come fosse l'ultimo". Il 35enne è un vero eroe nel suo quotidiano.



Altre Notizie