blognotizie.info 26 Mag 2017


Serie A: il Crotone batte l'Inter

11 Aprile 2017, 07:10 | Agostino Fabbiani

Serie A: il Crotone batte l'Inter

Probabili formazioni Crotone-Inter

L'Inter crolla in trasferta a Crotone. E' una sconfitta che fa male, non c'è bisogno di chiedere scusa, ma di reagire immediatamente e non c'è occasione migliore del derby.

Il titolo lo da lui alla fine della conferenza stampa pre Inter, Davide Nicola l'allenatore del Crotone, c'è tra una battuta e l'altra con i giornalisti dice: "Se mi salvo vado in bicicletta fino a Torino". Il calcio è imprevedibile, il Barcellona insegna che le rimonte sono possibili... Il mister è scuro in volto e analizza così la giornata calabrese: "Se abbiamo regalato il primo tempo al Crotone significa che non abbiamo lavorato bene: questa partita ci doveva vedere mentalmente diversi e invece l'approccio è stato sbagliato. Nella ripresa abbiamo provato a recuperare lo svantaggio, ma è chiaro che non ti puoi permettere di regalare un tempo agli avversari; soprattutto nei primi 20 minuti abbiamo commesso troppe ingenuità". Oggi per Nicola si sono sprecati elogi e complimenti. L'inizio di oggi è un inizio inspiegabile per me. Dovevamo fare questa partita e l'abbiamo fatta. Nel calcio - conclude Pioli - che conta, la continuità è l'unica ricetta: l'abbiamo avuta per cinque mesi e ora ci sono state due soste inaspettate. L'Inter continua a spingere e uno splendido triangolo tra Banega, Icardi e Eder, porta l'italo-brasiliano ad un potente tiro dal limite dell'area di rigore che colpisce il palo interno ed esce beffardo, con Cordaz battuto.

M5s, Cassimatis non sarà candidata
Per cui uno vale uno solo quando il risultato piace al capo indiscusso". Che siano solo pretesti, spero ora non abbia più dubbi nessuno.

" L'Europa League rimane un dovere, nonostante una partita persa male". "Il Crotone e' una squadra che ha valori, e' cresciuta sotto tutti i punti di vista, di personalita' innanzitutto -ha aggiunto Diego Falcinelli- Credo che battere una squadra come l'Inter non e' assolutamente facile, in particolare farlo in un momento delicato come e' per loro". Secondo grave errore individuale dopo quello di lunedì scorso di Marcelo Brozovic, che con un tocco di mano aveva incanalato Inter-Samp verso l'1-2 finale. "Eppure è lui il capitano, lui che dà l'esempio".



Altre Notizie