blognotizie.info 23 Mag 2017


Argentina, orrore in curva. Tifoso gettato giù da ultrà

17 Aprile 2017, 04:13 | Agostino Fabbiani

Argentina, orrore in curva. Tifoso gettato giù da ultrà

Video e immagini shock del tifoso del Belgrano lanciato dagli spalti

Ancora violenza nel calcio argentino. A poche ore dai gravi fatti di Bastia, in Argentina la follia dei tifosi ha portato alla morte di un 22enne. Una prima ricostruzione dell'accaduto l'ha fornita il padre del ragazzo a 'Cadena 3' e riportata dal 'Clarin', secondo cui il figlio è stato etichettato come tifoso della squadra ospite (la partita era stata considerata 'a rischio' e per questo vietata ai supporter del Talleres) da una persona che Emanuel Balbo aveva riconosciuto essere l'assassino del fratello, ucciso quattro anni fa. Quello il futile motivo dell'omicidio, ennesima vicenda che getta oscurità su uno sport che tutto dovrebbe trasmettere, fuorché orrore.

Secondo un suo amico aveva delle vecchie ruggini con i suoi aggressori. "Un'accusa che avrebbe allora scatenato la furia degli ultrà che prima hanno picchiato Emanuel e poi buttato nel vuoto". L'impatto violento ha provocato lesioni gravissime, nonostante il tentativo dei medici di salvargli la vita è apparso subito evidente che per Emanuel Balbo non c'era più speranza. "Mio figlio ha l'1% di possibilità di sopravvivere".

Due scosse di terremoto da 2.7 gradi nella notte. Epicentro Finale Emilia
Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 con epicentro a 4 chilometri da Fiastra e Fiordimonte è stata registrata alle 16.35 di oggi a una profondità di 10 chilometri.

La persona riconosciuta da mio figlio non s'è difeso da solo ma ha aizzato gli altri contro Emanuel facendolo passare per un tifoso del Talleres.



Altre Notizie