blognotizie.info 23 Mag 2017


Milan, la Curva Sud saluta Berlusconi: "Grazie di tutto presidente"

17 Aprile 2017, 08:49 | Agostino Fabbiani

Milan, la Curva Sud saluta Berlusconi: "Grazie di tutto presidente"

Milan Montella tra closing e derby

Queste le prime parole di Yonghong Li: "Desidero ringraziare Berlusconi e Fininvest per la fiducia riposa in noi. Nessuno al mondo potrà dimenticare il Milan di Sacchi, che Lei volle fortemente e che rivoluzionò il mondo del calcio, con cui ci lucidammo gli occhi vedendo il nostro amato diavolo andare a dominare sui campi di tutta Europa per due anni, vincendo due coppe campioni consecutive, impresa che fino ad oggi nessuno è più riuscito ad eguagliare". Ossigeno puro, un incasso superiore al mezzo miliardo di euro che, in un sol colpo, ripiana le maxi-perdite accumulate dai rossoneri nell'ultimo decennio. Berlusconi però ha potuto percepire che la nuova proprietà non è qui per motivi di business e speculativi, ma per motivi di affetto. Ai milioni di appassionati che hanno riempito gli stadi di tutto il mondo per gridare Forza Milan, ai tanti altri, molti di più ancora, che essendo lontani fisicamente, ci sono stati vicini con simpatia ed entusiasmo.

"Abbiamo una grande responsabilità sulle nostre spalle". Siamo un team con alta efficienza e molto stabile.

"Berlusconi, oltre a tutte le doti di strepitoso comunicatore, ha trasmesso a noi il suo amore e, in parte, il suo dolore per quello che sente una sua creatura. Ci sono dei contratti e delle discussioni che sicuramente avremo ma è una nostra priorità che affronteremo con il massimo dell'impegno". Oggi viene completato l'acquisto delle quote del Milan. Questo glorioso club inizia così un nuovo capitolo. Donnarumma? Da parte della nuova proprietà c'è tutta la considerazione che Gigio merita, c'è la volontà di risolvere presto la situazione e farlo diventare una colonna del futuro.

Closing Milan, Massimo Moratti: "Berlusconi un rivoluzionario"
Loro hanno riempito gli stadi di tutto il mondo per seguire il club che senza di loro non avrebbe vinto tutto quello che ha vinto. Non dimenticherò mai tutte le persone grazie alle quali ho avuto il privilegio di presiedere il Club che ha vinto così tanto .

Il Milan è ufficialmente cinese. "Se domani lo incontrerò sarà un piacere".

Silvio Berlusconi non si può considerare un presidente di calcio, ma il Presidente di calcio.

Sul Fair Play Finanziario che potrebbe mettere il bastone tra le ruote al Milan, Fassone ha precisato: "L'UEFA ci ha permesso di posticipare la presentazione della documentazione per il voluntary agreement. La prossima settimana presenteremo un piano triennale sul quale siamo molto confidenti".



Altre Notizie