blognotizie.info 23 Aprile 2017


Juventus, Dani Alves: "Al 60% passiamo noi, al 40% il Barcellona"

19 Aprile 2017, 03:26 | Agostino Fabbiani

Dal lato Juventus, Massimiliano Allegri dovrà purtroppo fare a meno di Pjaca, infortunato di lungo corso. Il tecnico: "la partita perfetta?" A presentarsi nella sala stampa del Camp Nou, per primo, è l'esterno brasiliano. Tornare al Camp Nou, casa mia, mi dà emozioni meravigliose e anche nostalgia. In merito alla formazione, Allegri ha detto che Dybala si è ripreso e che giocheranno gli stessi undici, con qualche variante tattica diversa.

La conversazione entra subito nel vivo. nuova squadra, nuovi campioni. Come prepareremo la sfida? "Abbiamo studiato gli avversari e sappiamo bene cosa fare domani".

I favori del pronostico sono tutti dalla parte della Juventus, visto il momento psico-fisco che sta attraversando e il valore della rosa. Il tecnico bianconero ordinerà il consueto inizio spavaldo - "Dobbiamo fare gol sfruttando le loro debolezze difensive" - per chiudere i conti, ma se dovesse fallire i giocatori bianconeri dovranno essere umili nel non insistere.

Belen Rodriguez mente sul porno? "Prima volta a 18 anni"
Pensa che sono andata in discoteca per la prima volta a 17 anni e ho fatto l'amore a 18!", ha confidato poi la Rodriguez . La showgirl argentina si è soffermata a parlare dei suoi ex fidanzati e del ricorso alla chirurgia estetica .

Le nostre proposte - Scommettiamo in multipla con le partite in programma oggi 19 aprile 2017 con le nostre proposte, i consigli scommesse e i pronostici di Sportevai.it. Il Conte Max è orientato a fare copia e incolla della formazione-tipo schierata all'andata: "Ci saranno poche variazioni, forse nessuna. Gestire il match sarà ciò che conterà di più", spiega il mister. Fiducia, lucidità e freddezza. Sarà importante poi segnare un gol e, nello stesso tempo, dimenticare quanto fatto all'andata e restare freddi e concentrati. "Senza fare ragionamenti, senza mai uscire dalla partita, come per un attimo è accaduto in Coppa Italia a Napoli, il che poteva metterci in difficoltà". Il ritorno, allora, "non è un' esame di laurea, ma un' occasione per la conferma". No, non lo è: è un passaggio importante per il nostro finale di stagione, ma se anche passassimo il turno non avremmo vinto niente, avremmo la semifinale, prima di Cardiff.

Non ce ne vogliano i tifosi bianconeri più scaramantici, ma c'è un dato che l'Uefa ha ricordato a tutti gli sportivi riguardante la vittoria in Champions League delle squadre italiane. Il calcio non è scontato. Luis Enrique non so se ci crede. Sono i numeri di una squadra matura, che conosce i propri pregi e li eleva a differenza. Serve tra i tifosi quella pazzia sportiva che puo' spingere i nostri giocatori a dare il meglio. In difesa abbiamo elementi perfettamente in grado di reggere i tre campioni del Barcellona.

Il grande ex Dani Alves in conferenza stampa per presentare Barcellona-Juventus: "Abbiamo il 60% di passare il turno, qui per la Champions".



Altre Notizie