blognotizie.info 30 Aprile 2017


A Milano è "Tempo di libri" la vetrina internazionale per l'editoria sarda

20 Aprile 2017, 01:48 | Alberto Lambruschi

Ad designato di Fiera Milano lascia dopo giudizio inopportunità

Fiera si ritira l'ad Colli. La palla torna a Fondazione

La Milano da bere di un tempo cambia veste e diventa Milano da leggere.

Per il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, è "ancora possibile" una collaborazione tra Milano e Torino in materia di fiere dell'editoria, ma lo si vedrà solo al termine delle due rassegne che si terranno nel giro di poche settimane nelle due città. Dal 19 aprile parte la prima edizione della Fiera dell'editoria "Tempo di libri" che, per cinque giorni, ospiterà negli stand di Fiera Milano Rho le migliori proposte librarie del momento.

"I primi mesi di quest'anno abbiamo registrato un enorme interesse per tutto quello che in qualche modo attiene al Giubileo della Riforma: ha venduto tanto la biografia di Lutero a cura di Heinz Schilling, con l'evocativo sottotitolo 'Ribelle in un'epoca di cambiamenti radicali'; è andata molto bene anche la riedizione di 'La libertà del cristiano' di Giovanni Miegge, e sono andati fortissimi anche i volumi 'Lutero per chi non ha tempo' e 'La Riforma per chi non ha tempo'", spiega il direttore della Claudiana-Paideia, Manuel Kromer, sottolineando come a "Tempo di Libri" anche chi non ha tempo per i libri troverà comunque pane per i suoi denti.

Treviso, infermiera fingeva di fare i vaccini: richiamati 500 pazienti
L'Asl però ritiene che si sia configurata " una grave violazione dei doveri professionali e degli obblighi assistenziali ". Il caso era stato segnalato nel giugno 2016 ai Nas e alla Procura .

La seconda tappa del circuito sarà Alghero che dovrà ospitare una vetrina internazionale di tre giorni dedicata agli scambi culturali sui temi delle lingue minoritarie, del patrimonio culturale, della letteratura e del paesaggio. Il libro sardo, con le sue peculiarità identitarie, in questo contesto rappresenta un elemento trainante per la crescita culturale e sociale nell'isola. Quale migliore opportunità per lAes, per dare avvio ad un progetto che mira ad innescare un processo di sviluppo delleditoria locale ed a promuovere limmagine della Sardegna in Europa.

Prossimo appuntamento fieristico della Claudiana-Paideia sarà dal 19 maggio a Torino per il "Salone internazionale del libro", dove sono in programmazione anche una serie di eventi promossi dalla stessa casa editrice, come ha anticipato il direttore Kromer. La città della Riviera del Corallo accoglierà editori ed esperti del settore provenienti da Spagna, Corsica e Germania (nazioni che, tra l'altro, possono garantire un bacino turistico decisamente interessante) con l'obiettivo di favorire contatti commerciali e professionali tra le micro imprese editoriali sarde e i buyer stranieri.



Altre Notizie