blognotizie.info 30 Aprile 2017


Finita l'era Berlusconi, Li Yonghong è proprietario del Milan

20 Aprile 2017, 01:23 | Agostino Fabbiani

Finita l'era Berlusconi, Li Yonghong è proprietario del Milan

Milan Montella

Lo faccio con dolore e commozione, ma con la consapevolezza che il calcio moderno, per competere ai massimi livelli europei e mondiali, necessita di investimenti e risorse che una singola famiglia non è più in grado di sostenere.

A ridosso dell'annuncio ufficiale, anche lo stesso Silvio Berlusconi ha rilasciato il suo primo commento a caldo: "Lascio, ma resto il primo tifoso - ha spiegato l'ex proprietario, in un'intervista ripresa da Radio 24 - Ai nuovi auguri di realizzare traguardi più grandi dei nostri". Alle 17:30 Han Li ha lasciato lo studio legale dopo il closing: le riunioni per la giornata di giovedì sono concluse. Senza di loro, il nostro Milan vincente non sarebbe esistito e non esisterebbe. Loro hanno riempito gli stadi di tutto il mondo per seguire il club che senza di loro non avrebbe vinto tutto quello che ha vinto.

Cena da Silvio Berlusconi, ad Arcore, ieri sera per l'investitore cinese Yanghong Li che ha rilevato il club rossonero. Ho negli occhi e nel cuore mille momenti nei quali le testimonianze di affetto dei nostri sostenitori sono state straordinarie e commoventi. "A coloro che restano - prosegue ancora Berlusconi - ai giocatori, all'allenatore, ai collaboratori della società, a tutti i nostri tifosi rivolgo l'augurio più affettuoso di grandi successi, e a ciascuno di loro l'augurio di realizzare nello sport e nella vita tutti i progetti e i sogni che portano nella mente e nel cuore per sé e per le persone che amano". La finalizzazione odierna dà piena esecuzione al contratto di compravendita firmatodall'amministratore delegato di Fininvest, Danilo Pellegrino, e da David Han Li, rappresentante di Rossoneri Sport Investment Lux, il 5 agosto 2016 e rinnovato il 2 marzo scorso. Nell'antivigilia del Derby - in programma sabato alle 12.30 a San Siro -, il tecnico rossonero si è soffermato prima a Milan TV e poi con i giornalisti sulla sfida con l'Inter, intervenendo anche sul cambio di proprietà. I miei sentimenti preferisco tenerli nel privato": "sono le parole di Adriano Galliani uscendo dalla sede della Lega serie A nel giorno in cui il Milan è diventato di proprietà cinese. Queste tutte le sue dichiarazioni.

Portoferraio, al cinema Nello Santi 'Fast and Furious 8'
Dopo Fast & Furious 8, in seconda posizione troviamo Moglie e Marito con un incasso di circa 687mila euro in quattro giorni.

GALLIANI - "Se mi sono commosso?"

Questa la lettera aperta di Silvio Berlusconi ai suoi tifosi. Alessandro Costacurta: "All'inizio pensavo che Berlusconi fosse un "pacco", perché arrivò subito in elicottero dicendo che saremmo diventati la squadra migliore del pianeta: pensavamo fosse un pazzo e invece riuscì a portarci sul tetto del mondo".

Tra i primi obiettivi della nuova società cinese, c'è l'acquisto del calciatore del Chelsea, Cesc Fabregas, classe 1987 ritenuto un elemento molto valido per riportare il Milan alle sue vecchie glorie.



Altre Notizie