blognotizie.info 26 Aprile 2017


Dichiarazione redditi, guida alla compilazione del 730

20 Aprile 2017, 02:52 | Agostino Fabbiani

Dichiarazione redditi, guida alla compilazione del 730

La dichiarazione dei redditi on line

La dichiarazione dei redditi precompilata al terzo anno, lo diventa ancora di più; entrano automaticamente le spese certificate tramite tessera sanitaria dalle spese veterinarie, agli occhiali da vista, ai farmaci da banco, anche omeopatici, ai servizi sanitari erogati dalle parafarmacie, come ecocardiogramma e test per la glicemia. Il modello 730 2017 è disponibile online all'indirizzo dell'Agenzia delle Entrate ed è destinato a circa 30 milioni di contribuenti tra lavoratori dipendenti e pensionati. Anche se questa possibilità continua ad esserci, per chi preferisce fare da da oggi è disponibile in "lettura" il proprio modello 730 online.

Il contribuente deve accedere con le proprie credenziali al sito dell'Agenzia delle Entrate e consultare il modello 730 precompilato dal Fisco.

Inoltre, grazie a un'altra novità introdotta dalla nuova Legge di Stabilità 2017, la detrazione Ecobonus può essere ceduta a soggetti terzi e alle imprese che effettuano l'intervento, in modo che i condomìni possano affrontare insieme la spesa con minori costi e senza complicate divisioni millesimali.

Le spese per la domotica, fino al 2015, sono state detraibili al 50% poiché considerate semplici ristrutturazioni; a partire dal 1° gennaio 2016, con la Legge di Stabilità 2016 (L. 208/2015, art. 1, comma 88), invece, il bonus è diventato del 65%, in quanto le spese rientrano a tutti gli effetti nel cosiddetto Ecobonus. L'Agenzia delle Entrate accoglie allora in queste ore chiunque intende visualizzare o stampare il 730 o il Redditi. Per poter accedere basta utilizzare le personali credenziali dei servizi online dell'Agenzia, con il Pin personale rilasciato dall'Inps tramite la novità dello Spid; assieme anche le credenziali di tipo dispositivo rilasciate dal Sistema Informativo di gestione e amministrazione del personale della pubblica amministrazione (NoiPA) e infine la Carta Nazionale dei Servizi (quella con il codice fiscale).

Luca e Cecilia nascondono un dolce segreto? Il gossip Uomini e Donne
Il ragazzo aveva infatti dichiarato di volersene andare, però su insistenza della tronista è rimasto. Infatti i due tronisti continuano a punzecchiarsi, soprattutto durante le esterne.

Terminano le vacanze pasquali e inizia il periodo in cui fare la dichiarazione dei redditi 2016.

GLI ALTRI DATI GIÀ PRECOMPILATI - Oltre a queste new entry, sono confermati i dati gi à presenti negli anni scorsi, come gli interessi passivi sui mutui, i premi assicurativi, i contributi previdenziali e assistenziali, i contributi versati per i lavoratori domestici, le spese universitarie e i relativi rimborsi, le spese funebri, i contributi versati alla previdenza complementare e i bonifici riguardanti le spese per interventi di ristrutturazione e di riqualificazione energetica degli edifici.

L'Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei cittadini coinvolti nella dichiarazione precompilata una serie di canali di assistenza, tra cui anche un sito dedicato dove sono presenti anche le Faq con le risposte alle domande più frequenti, suddivise per argomenti. Vengono inserite anche le informazioni tratte dagli eventuali modelli F24. Da tale giorno, infatti, saranno operative le funzioni di accettazione, modifica o integrazione di 730 e modello REDDITI. Le regole, che sono contenute in un provvedimento firmato dal direttore delle Entrate, Rossella Orlandi, hanno ottenuto il via libera del Garante della Privacy.

- dal 2 maggio (fino al 24 luglio) possono accettare, modificare, integrare e inviare la precompilata.



Altre Notizie