blognotizie.info 26 Aprile 2017


Fiorentina-Inter, conferenza Pioli: ''Vittoria obbligata, schiererò formazione migliore. Obiettivo Europa League''

20 Aprile 2017, 05:15 | Agostino Fabbiani

Europa League, quarti di finale – In semifinale vanno Celta, Ajax, Manchester United e Lione

Europa League, Celta Vigo e Ajax in semifinale: Genk e Schalke out

Dopo la delusione della vittoria sfumata al 97' nel derby della Madonnina, il tecnico dell'Inter, Stefano Pioli, guarda avanti al match del Franchi contro la Fiorentina. Il tecnico nerazzurro, in vista della trasferta di Firenze, sprona la squadra. Calciomercato.it ha seguito in diretta l'evento. "Abbiamo le qualità per fare bene".

"Io lavoro tutte le settimane e i giorni per cercare di migliorare e schierare la formazione migliore. Poi come dicevo abbiamo peccato troppo su palla inattiva". "Abbiamo pagato a caro prezzo, non vincendo partite che avremmo meritato di vincere". Credo che l'unico gol a difesa schierata lo abbiamo preso con l'Atalanta, poi tutto ha dipeso dalle palle inattive. Sono queste le situazioni che ci hanno creato dei problemi. Non ho mai pensato troppo avanti o troppo al passato. Durante la stagione sono normali dei cali fisici e psicologici, nelle ultime partite ci è mancata la concentrazione per tutti i 95'.

ATTEGGIAMENTO - "Il derby è stato una partita particolare".

"Sono stato bene da giocatore, ci ho giocato tanti anni, ma non penso al futuro: penso solo alla gara di sabato".

RINCORSA EUROPA LEAGUE - "In tutte le prossime partite in cui non otterremo i 3 punti saranno punti persi. Abbiamo 5 punti dalla quarta in classifica, compreso lo scontro diretto con la stessa Lazio".

Ora puoi creare le collezioni private su Instagram
Tra le app che hanno portato maggiori novità c'è sicuramente Instagram, con funzioni poi adottate da buona parte dei competitors. L'aggiornamento in questione è già disponibile sia nello store Google che in quello Apple, per iOS .

"Lui ha già dimostrato tutte le sue qualità sia all'Inter che nel Brasile. Tutti devono lavorare con grande serietà perché il loro dovere è farsi trovare pronti". Abbiamo sempre lavorato per dare il massimo.

"La voglia di dimostrare che possiamo fare bene, che siamo una squadra che può finire il campionato in una posizione migliore di quella attuale". Dobbiamo dare il massimo. "La squadra ha raggiunto certi equilibri e bisogna insistere".

"Io di solito in queste situazioni sono molto attento, valuto l'operato della societa' e dei dirigenti nei momenti delicati della stagione che arrivano sempre. Saranno i risultati a dire cosa avrò fatto".

Champions sfumata. "Non credo sia in quella situazione il nostro momento delicato. 2-3 cambi possono sempre starci". Non eravamo abituati a non vincere per 4 partite. Infine si parla del momento difficile: "Abbiamo sbagliato la partita di Crotone, ci dispiace". E' questo il nostro grande errore.

Che spiegazioni ti sei dato?



Altre Notizie