blognotizie.info 30 Aprile 2017


Gentiloni negli States: "Rapporti con USA pilastro della nostra politica estera"

20 Aprile 2017, 09:34 | Alberto Lambruschi

Gentiloni negli States: "Rapporti con USA pilastro della nostra politica estera"

Gentiloni negli States:

Gentiloni sarà accolto da Trump alla Casa Bianca, ma terrà anche un meeting al Center for Strategic and International Studies, un think tank di destra, durante il quale il presidente del Consiglio avrò modo di discorrere alcuni dei punti fondamentali della politica estera italiana.

"La Libia rimane in cima alle nostre priorità. Dobbiamo coinvolgere tutti gli attori esterni, anche quelli come Aftar che non supportano il governo, ma non dobbiamo far passare l'idea che la divisione sia una buona idea". "Ora è il momento di negoziati veri" in cui l'Italia ribadisce che non si possa escludere dalla trattativa il regime di Assad che a sua volta "non è l'unico attore, deve negoziare anche con l'opposizione". I bombardamenti ordinati dal presidente Trump in Siria sono stati "una risposta motivata all'uso di armi chimiche, un messaggio chiaro per Assad e credo che fosse la cosa giusta da fare", ma per il premier "questo però, non vuol dire, dal nostro punto di vista, che sia immaginabile una soluzione militare alla crisi siriana".

Il tag rugby a Villa Borghese per l'Earth day
Le location, come sempre, sono il Galoppatoio di Villa Borghese e la Terrazza del Pincio. Tema di quest'anno il Dialogo interculturale.

Gentiloni avrà anche modo di ricordare al presidente Trump quelle che sono le nostre azioni e l'impegno militare nelle diverse aree di crisi, ma soprattutto anche le capacità diplomatiche di dialogo. Ma per Gentiloni, con la Russia "non dobbiamo mostrare mai debolezza, sarebbe un errore mostrarci disuniti, ma nel restarlo uniti non dobbiamo mai isolare la Russia, bisogna coinvolgerla, e non solo per risolvere le crisi in corso in Siria". Secondo il presidente del Consiglio "la situazione è drammatica".

Un ruolo, quello dell'Italia, che al centro del Mediterraneo e all'interno del patto atlantico non è da sottovalutare.



Altre Notizie