blognotizie.info 22 Giugno 2017


Inter-Milan, il primo derby cinese doc: formazioni, diretta tv e streaming

20 Aprile 2017, 09:56 | Alberto Lambruschi

La 32a Giornata di Serie A si aprirà ufficialmente alle ore 12:30 di oggi con l'attesissimo derby tra Inter e Milan; prima stracittadina della storia milanese caratterizzata da una doppia proprietà cinese. La classifica vede i rossoneri sesti e in vantaggio di due punti sui cugini, ma lo scontro diretto potrebbe mischiare le carte. Al 97′ pareggio in extremis del Milan: corner di Suso, sponda di Bacca, Zapata da dentro l'area piccola insacca. Gli abbonati possono guardarla anche su Mediaset canale Premium Sport e Premium Sport HD.

Inter-Milan sarà anche trasmessa in streaming tramite le applicazioni Premium Play o Sky Go per pc, tablet e smartphone. Ecco i due possibili schieramenti.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Medel, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Kondogbia; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. Allenatore Pioli. Squalificati: nessuno. Qualche problema di formazione invece per il tecnico del Milan, Vincenzo Montella, costretto a rinunciare allo squalificato Pasalic ed agli indisponibili Montolivo, Bonaventura, Abate e Bertolacci.

Il tag rugby a Villa Borghese per l'Earth day
Le location, come sempre, sono il Galoppatoio di Villa Borghese e la Terrazza del Pincio. Tema di quest'anno il Dialogo interculturale.

Provate a cercare Inter Milan anche su Video YouTube e Facebook Live-Stream, ultime mode per il calcio streaming. "Davanti a noi abbiamo partite importanti". In mediana, Sosa sarà il cestista, con Kucka e Mati Fernandez mezzali mentre in avanti troveranno spazio nel tridente gli spagnoli Suso e Deulofeu e Bacca.

Sono 39 i broadcaster a garantire la diretta del derby, con l'Europa seconda macro area dopo quella orientale, con 20 televisioni collegate e 186 milioni di tifosi raggiunti; al terzo posto Centro e Sud America, con tre televisioni e 98 milioni di potenziali spettatori. "Abbiamo fatto due partite non da Inter, e ci sta in un percorso come il nostro".

Gli ultimi precedenti parlano tanto nerazzurro: 3 vittorie e 2 pareggi. C'è poco da fare: le squadre di Milano appartengono adesso a proprietari cinesi, la Roma è nelle mani di Pallotta, che di italiano ha solo il cognome, e tra le squadre di vertice rimangono solamente Juve e Napoli ad avere proprietà saldamente in mano a imprenditori italiani.



Altre Notizie