blognotizie.info 26 Aprile 2017


Furia Bayern contro Kassai, interviene la polizia

20 Aprile 2017, 10:26 | Alberto Lambruschi

Nei supplementari la squadra di casa si riporta sul pareggio con ancora una volta Ronaldo, al minuto 104, ripetendosi cinque minuti dopo per il controsorpasso e la tripletta del portoghese, poi Assencio fissa il risultato sul 4-2.

Ma ad eliminare il Bayern di Carlo Ancelotti ha contribuito in maniera decisiva l'arbitro ungherese Kassai: il fischietto ungherese sbaglia prima a non espellere il bavarese Vidal per doppio giallo, poi manda sotto la doccia per un fallo che non c'è. E pensare che appena una settimana fa (nell'ultimo weekend è stato portato in panchina, nella gara contro il Leverkusen) era in campo con la seconda squadra del Bayern Monaco, impegnato in Regionalliga Bayern, la quarta serie tedesca. Nell'altro match di serata il Leicester attende l'Atletico Madrid: i Colchoneros, forti dell'1-0 dell'andata, dovranno limitare l'iniziativa delle Foxes, a caccia di una storica semifinale. Avevamo giocatori non al 100% e tutti si sono sacrificati. "Quando puoi giocare di fianco a campioni come Lahm, non può non essere una grande sensazione", ha raccontato il classe 1986 dopo aver appreso la notizia della convocazione di Ancelotti. Potete vedere Real Madrid Bayern Monaco Gratis cercando la sfida di questa sera sui vari siti di streaming online, oppure se possedete un abbonamento a Mediaset Premium potete vederla tranquillamente in chiaro con il vostro abbonamento. La partita verrà decisa dai piccoli dettagli. "Dobbiamo giocare una grande gara, non andremo in campo per speculare sul risultato dell'andata perché vogliamo vincere" (Zinedine Zidane). Carlo Ancelotti, ex della serata e tecnico ricordato con piacere dai tifosi delle merengues, essendo stato colui che guidò i blancos alla conquista della "decima", proverà a compiere un'impresa piuttosto ardua al Bernabeu. Ovviamente la presenza di Lewandowski ci aiuterà, ma non cambieremo strategia, giocheremo come abbiamo fatto tutto l'anno. Non c'è molto da aggiungere, se non un gigantesco 'divertitevi'!

Pioli: "La Fiorentina è un bivio, l'Inter può fare di più"
Pesa aver abbandonato il sogno Champions League? "Alleno una squadra di professionisti, molto attenti a dare il meglio". Ci sono due situazioni che ci hanno penalizzato, la gestione della palla e le palle inattive.

Il Bayern Monaco, invece, non potrà risparmiarsi. Anche all'andata Ancelotti si è ritrovato, per mezz'ora del secondo tempo (sull'1 a 1), con un uomo in meno: all'Allianz Arena il rosso toccò a Javi Martinez, sempre per doppia ammonizione.

Con il passare dei minuti, però, i padroni di casa riescono a ritrovare equilibrio e provano ad addormentare la partita con un buon possesso palla.



Altre Notizie