blognotizie.info 26 Mag 2017


Una Via della Seta per combattere il protezionismo

16 Mag 2017, 02:37 | Agostino Fabbiani

ANSA EPA +CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE

Il progetto della Nuova Via della Seta, che il governo cinese ha dichiarato di voler completare nel suo tracciato principale entro il 2049, rappresenta infatti un'immensa forza geo-economica sostenuta da tre istituzioni finanziatrici capeggiate dalla Asian infrastructure investment bank (Aiib), una banca multilaterale a cui hanno aderito finora quasi cento paesi. È quanto sottolineato dall'ambasciatore cinese a Riad Li Huaxin durante una conferenza stampa per presentare l'iniziativa nota come la "Nuova via della seta" in vista del Forum One Belt One Road che si terrà a Pechino dal 14 al 15 maggio.

"Dobbiamo costruire assieme una via della seta della conoscenza" e valorizzare gli aspetti culturali della collaborazione tra Italia e Cina". "Credo che con tutte le precauzioni, perché bisognerà verificare come queste centinaia di miliardi di investimenti poi verranno effettivamente attuate, sia un segnale" forte nella direzione del "multilateralismo e del dialogo internazionale". Per Gentiloni, è centrale la "connettività tra Europa e Asia e i vantaggi che ne seguiranno.la sinergia fra i progetti asiatici e quelli europei".

Maxi offerta per Antonio Conte da parte di Suning
Ma, con Walter Sabatini al comando, non cambiano le priorità di Suning per la nuova guida tecnica dell'Inter. Sarà Antonio Conte l'uomo designato?

"La Via della Seta è un disegno geopolitico di grande interesse".



Altre Notizie