blognotizie.info 22 Mag 2017


Rischio Mucca Pazza, sequestrate 13 tonnellate di proteine animali

17 Mag 2017, 06:47 | Alberto Lambruschi

Sequestrate alla Spezia proteine animali che potevano generare la “mucca pazza”

Sequestrate 13 mila tonnellate di proteine animali potenzialmente pericolose per la salute

Intensificare i controlli, su tutti i livelli, per intercettare e bloccare tutti i mangimi vietati e a rischio infezione prima che arrivino negli allevamenti comunitari.

Fabio Rainieri, consigliere della Lega nord, lo chiede alla Giunta regionale visto che proprio ieri (15 maggio) nel porto di La Spezia sono state sequestrate oltre 13mila tonnellate di proteine animali trasformate (Pat) contenenti Dna bovino destinate alla produzione di mangimi e quindi indirizzate a entrare nella catena alimentare umana. Nove gli italiani, indagati per falso indotto, adulterazione di alimenti, frode in commercio. Un'operazione che ha impegnato per oltre un anno le forze dell'ordine, l'Ufficio Antifrode in collaborazione con i veterinari del P.I.F. (Punto Ispezione Frontaliero) e che ha sventato un potenziale pericolo per la salute pubblica.

L'indagine, frutto di un lavoro di diversi mesi ed intercettazioni telefoniche, è partita da un controllo su merce partita dalla Spagna e diretta ad una società del bolognese che fittiziamente avrebbe dovuto eseguire le trasformazioni, mentre in realtà tramite il transhipment i carichi di farina si trasportavano all'estero.

Galaxy S8: le vendite superano le 5 milioni di unità
Samsung ha comunque confermato che entro la fine del mese gli smartphone saranno distribuiti in un totale di 120 mercati, compresa la Cina .

Da questo divieto di esportazione restavano esclusi solo i "mangimi composti" destinati all'alimentazione degli animali da compagnia, non utilizzati per l'alimentazione umana.

Uno di loro era già stato indagato per adulterazione di sostanze alimentari, avendo esportato 900 tonnellate di Pat risultate poi contaminate da diossina verso il Bangladesh.



Altre Notizie