blognotizie.info 26 Mag 2017


Sotto sequestro la sede del C.O.C. di Norcia

18 Mag 2017, 08:59 | Alberto Lambruschi

PER INGRANDIRE

PER INGRANDIRE

"E lì è rimasto fino al terremoto del 30 ottobre quando l'edificio è stato dichiarato inagibile". "Dissesti importanti", dicono i tecnici che hanno condotto i rilievi. Tra loro risulta esserci anche Giampietro Angelini, sindaco di Norcia per 3 mandati, dal 1986 al 1999, che attualmente è dipendente della Regione Umbria.

Sono stati notificati 11 avvisi di garanzia nell'ambito di un'indagine coordinata dalla procura di Spoleto che mira ad accertare eventuali responsabilità nei danni riportati dal Centro Operativo Comunale di Norcia. Il provvedimento di sequestro è firmato dal procuratore capo Alessandro Cannevale e dai sostituti Gennaro Iannarone e Patrizia Mattei. Lo stabile è stato posto sotto sequestro, crollo doloso il reato ipotizzato nel fascicolo coordinato dalla procura. Attraverso accertamenti tecnici l'indagine dovrà stabilire l'esatta entità dei danni ed eventuali responsabilità. Una struttura così giovane che non regge l'urto del sisma: un'anomalia? Anche la procura ha nominato un suo consulente, esperto di crolli.

E' morto Chris Cornell, voce dei Soundgarden e degli Audioslave
Nel 2010 arrivò la reunion dei Soundgarden , che fruttò un nuovo album, " King Animal ". L'ultimo post sul profilo Twitter dell'artista 52enne risale alle 20,06 di Detroit .

Per ora, rimangono i dubbi sull'effettiva stabilità dell'ex Centro operativo comunale che nel periodo tra il 24 e il 30 si era trasformato in un rifugio per numerosi sfollati. Siamo contenti - prosegue - che ci sia la massima attenzione sugli edifici della nostra città. Indagini come questa ci aiuteranno a migliorare e a trovare le soluzioni più idonee ai problemi": "a dirlo è il sindaco di Norcia Nicola Alemanno rispondendo all'ANSA in merito all'indagine.



Altre Notizie