blognotizie.info 24 Mag 2017


Vasco Rossi: prima di Modena park, in ritiro a Castellaneta Marina

19 Mag 2017, 03:03 | Alberto Lambruschi

Record mondiale per Vasco Rossi (o quasi): venduti 220 mila biglietti per una sola data

Vasco Rossi: record mondiale. Supera anche Ligabue e gli A-Ha…

"La storia non finisce al 'Modena Park', anzi, comincia proprio da qui". "Dal 1977 a Modena Park", inaugurata sabato 13 maggio alle 11 al Foro Boario di via Bono da Nonantola a Modena, dove sarà visitabile fino al 3 luglio per consentirne la visione a chi si fermerà anche dopo il concerto dell'1 luglio al parco Ferrari.

Inoltre è stata svelata una super novità: gli iscritti al fan club di Vasco potranno prenotarsi per assistere al sound check che si svolgerà il 29 giugno. La conferma arriverà il 23 maggio, giorno in cui saranno venduti online gli ultimi 20 mila biglietti.

L'Eurovision al Portogallo, delusione Gabbani
Non ci ha aiutato nemmeno la vicina San Marino dove qualcuno sperava in un voto favorevole all'Italia . Fuori dal podio il Belgio e la Svezia , seguiti da Gabbani con la sua 'Occidentali's Karma'.

Il 1 luglio 2017 per i quarant'anni di carriera, Vasco Rossi sarà in concerto a Modena e precisamente al parco Enzo Ferrari.

"Mi puoi portare a casa questa sera?" I tanti fans, che hanno già acquistato e ricevuto il biglietto cartaceo, hanno avuto una bella sorpresa; infatti, mettendo il cellulare sul "Qr code" è possibile aprire un video messaggio del cantante, attraverso il quale dà il suo personale benvenuto a ciò che definisce una festa straordinaria. Più di 1.600 persone lavoreranno per la sicurezza. Sono 40 i brani scelti accuratamente insieme con il produttore di una vita, Guido Elmi. Tra gli ospiti storici che saliranno sul palco ci sarà anche il primo produttore di Vasco e ora leader degli Stadio, Gaetano Curreri, che tornerà al pianoforte per riproporre con lui la versione originale di Anima fragile, solo voce e piano, come fu registrata in presa diretta nei "ruggenti" anni '80. A Modena, poi, non mancherà il mitico duello di chitarre anni '90 con Maurizio Solieri e Andrea Braido che fece parte della band fino all'arrivo di Stef Burns.



Altre Notizie